CERCA NEL SITO
» Home » Zone Pastorali »  Zona Pastorale "Valle del Menotre - Montagna"

Parrocchia Parrocchia di San Biagio in Pale

Indirizzo: Fraz. Pale - , 06034 FOLIGNO (PG)
Zona pastorale : ZONA PASTORALE VALLE DEL MENOTRE - MONTAGNA
Note:
La comunità di Pale ebbe, agli inizi, il proprio centro nella chiesa di S. Lucia, ricordata già nel 970 e dotata di una propria canonica, passata poi in proprietà del monastero di Sassovivo nel 1291. La chiesa di S. Biagio in Pale è ricordata la prima volta in un documento del 1113; non costituiva centro di comunità, dipendeva dalla canonica di S. Lucia. Soltanto nel 1486 si ebbe l’unione della chiesa di Pale con quella di Ponte S. Lucia. Questa parrocchia contava, agli inizi del secondo decennio del XX secolo, 320 anime; nel 1940 salirono appena a 325; nel 1985 scesero a 163; ora ne conta 159. La diminuzione del numero di abitanti di Pale si spiega con il fallimento, sia nel secondo Ottocento che nel Novecento, di numerose fabbriche di carta, pur prestigiose tra Medioevo ed epoca moderna, le quali davano lavoro e sostentamento a numerose famiglie. Per meglio spiegare il cambiamento della situazione economica di Pale, si pensi che un secolo fa il parroco Don Enrico Ortolani poté scrivere, nella relazione preparatoria alla Visita pastorale del vescovo Giorgio Gusmini, che “Pale dà alla città di Foligno e ai paesi circonvicini luce, forza [idroelettrica], carta, farine, olii, varie produzioni meccaniche”. Tuttavia Don Enrico espresse preoccupazione per l’emigrazione in crescita e per la presenza di operai forestieri che disertavano le celebrazioni liturgiche. Don Amerigo Mancinelli, per più di cinquant’anni (1942-1994) fu parroco di Pale; egli procurò a questa comunità un’accentuata fisionomia spirituale liturgica. Il ricordino funebre di lui è ancora custodito in ogni casa dei palatini, come segno di gratitudine e di filiale amore. Egli ebbe modo di servire, con continuità e generosità, anche l’Unitalsi diocesana, per la conduzione dei malati ai santuari italiani e stranieri. Successore di Don Amerigo è D. Lorenzo Bartoli, già parroco di Sostino, coadiuvato dal diacono Piergiorgio Selvi. La parrocchia di Pale, nel 1986, ha incluso quella di Sostino. Nell’ambito di questa parrocchia si trovano chiese di non poco valore storico: la chiesa di S. Lucia a Ponte S. Lucia e la chiesa di S. Michele Arcangelo a Sostino; purtroppo l’oratorio della SS. Trinità, che ha subito l’opera distruttiva dei terremoti e l’incuria degli uomini, corre il rischio del completo oblio e della totale scomparsa. La bella chiesa di Sostino è opera abbastanza recente, essendo stata disegnata dall’architetto folignate Vincenzo Benvenuti (1858-1904) e consacrata nel 1913. Anche la chiesa di S. Lucia fu lesionata in vario modo lungo i secoli; ricostruita nel 1885, subì duramente il terremoto del 1987 e recentemente è stata restaurata. Un cenno a parte merita l’eremitaggio di S. Maria Giacobbe sul monte di Pale. Il più antico ricordo di questo santuario risale al 1295. È meta, ancora oggi, di devoti pellegrinaggi. Va infine ricordata l’imponente Croce sul monte di Pale, eretta nel 1902 per decisione presa nel 1900, in occasione dell’Anno santo della Redenzione.


Gli Incarichi
Mons DINO AMBROGI Vicario Parrocchiale
Don LORENZO BARTOLI Parroco





  CREDITI  DIOCESI DI FOLIGNO . Curia vescovile . Piazza Mons. Faloci 3 . 06034 FOLIGNO [PG] . tel. 0742 350473 . fax 0742 349021 . e-mail: info@diocesidifoligno.it
Facebook  Twitter  Google +