CERCA NEL SITO
Facebook  Twitter  Google + 

Cosa facciamo   versione testuale

L'Ufficio Diocesano per la Pastorale della Sanità:
  • anima la pastorale della sanità e promuove la formazione umana, spirituale e morale degli operatori sanitari
  • favorisce l'impegno del volontariato per l'assistenza materiale e religiosa agli ammalati
  • organizza la Giornata Mondiale del Malato (11 febbraio)
  • organizza l'incontro con gli operatori sanitari (18 ottobre)
  • studia i problemi morali, pastorali e scientifici riguardanti l'educazione sanitaria e bioetica
  • studia i progetti di legge e i piani programmatici in materia sanitaria a livello locale, regionale e nazionale, in collegamento con gli uffici delle altre diocesi della regione e con l'ufficio competente della CEI
  • presta attenzione a situazioni peculiari in collaborazione con la Caritas diocesana. 
 
L’Ufficio Pastorale della salute, per far fronte alle richieste provenienti dalle case di riposo e da anziani e malati bisognosi di aiuto, si propone di costituire, nell’anno 2014-2015, un gruppo di volontariato a carattere diocesano. Il progetto prevede, per i volontari, una serie di incontri di formazione che si terranno presso la sala riunioni della Casa di riposo “Opera pia Bartolomei Castori?, località san Paolo, per cinque giovedì consecutivi, a partire dal prossimo 23 Ottobre.
Il primo incontro,a carattere spirituale, sarà tenuto da S. E. Mons. Sigismondi, giovedì 23 Ottobre. Il secondo, giovedì 30 ottobre, a cura dell’Ufficio Pastorale Sociale del Lavoro, riguarderà gli aspetti sociali del volontariato. Il terzo, giovedì 6 Novembre, a cura della Caritas Diocesana , avrà per oggetto le malattie infettive. Il quarto, giovedì 13 Novembre, servirà ad approfondire la conoscenza del la psicologia dell’anziano, del malato e della persona sola. L’ultimo incontro, giovedì 20 Novembre, sarà di tipo pratico:operatori della C.R.I. istruiranno infatti i volontari sulle manovre da effettuarsi per un primo soccorso. Al termine del percorso formativo, la Consulta della Pastorale della salute coordinerà, sulla base della disponibilità dei volontari e delle richieste pervenute, l’attività del gruppo.
Il tradizionale incontro, per san Luca, con i medici e gli operatori sanitari, verrà anticipato, per impegni del Vescovo, dal 18 al 15 Ottobre p.v. Alle ore 18,30, presso il Convento dei Cappuccini, sarà celebrata la Santa Messa, presieduta da Mons. Sigismondi. Un momento conviviale concluderà la serata.                                              
Durante l’anno, in date da definirsi, verranno inoltre proposti agli operatori sanitari dei convegni su temi attuali di bioetica. 
Il prossimo 11 Febbraio, festa liturgica della Madonna di Lourdes, verrà celebrata la XXIII giornata mondiale del malato che avrà come tema: ?Sapientia cordis-Io ero gli occhi per il cieco, ero i piedi per lo zoppo? (Gb 29,15). Nella chiesa di san Giacomo, alle ore 15, dopo il Rosario meditato, sarà celebrata, per tutti i malati che potranno partecipare, una Messa solenne presieduta dal Vescovo. La giornata del malato si farà poi itinerante. In date da concordare, infatti, nelle varie case di riposo verrà celebrata, quando possibile dal Vescovo stesso, la S. Messa e somministrato il Sacramento dell’Unzione degli infermi.
Dal mese di Novembre riprenderanno le trasmissioni radiofoniche sulla radio diocesana - Radio Gente Umbra (MHZ88,60 e 93,00) - tutte le domeniche mattina alle 11,40. Attraverso queste si cercherà di raggiungere i malati nelle loro case intrattenendoli con argomenti di carattere spirituale e informandoli sulle varie attività dell’Ufficio.
La Consulta si incontra quasi tutti i mesi per organizzare e coordinare le diverse attività.

  CREDITI  DIOCESI DI FOLIGNO . Curia vescovile . Piazza Mons. Faloci 3 . 06034 FOLIGNO [PG] . tel. 0742 350473 . fax 0742 349021 . e-mail: info@diocesidifoligno.it
Facebook  Twitter  Google +